it.mpmn-digital.com
Nuove ricette

Un altro coniglio al forno

Un altro coniglio al forno


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Per prima cosa laviamo il coniglio e lo porzionamo, poi prepariamo la marinata e la lasciamo tutta la notte nella marinata creata. Il giorno dopo buttiamo la marinata, sciacquiamo bene il coniglio e lo tamponiamo con delle salviette assorbenti per eliminare il liquido in eccesso.

Tagliamo la pancetta a listarelle e la friggiamo in pochissimo olio perché lascerà il suo aroma, aggiungiamo un po' di paprika affumicata, dopo che la pancetta sarà diventata croccante la togliamo e friggeremo i pezzi di coniglio in olio porzionato, dopo averli sono state ben pulite dal liquido in eccesso (possono essere passate anche nella farina volendo, io non le ho passate). Dopo la frittura, i pezzi di carne vengono rimossi e lasciati aspettare.

A parte in un'altra padella un po' di burro e olio mettete l'erba cipollina e le carote baby, dopo averle rosolate aggiungete i porri. Prendiamo un vassoio in cui aggiungiamo le verdure saltate, la testa d'aglio tagliata a metà e sopra le verdure aggiungiamo i pezzi di coniglio, la pancetta fritta e le spezie. Aggiungere il vino rosso e l'olio, se diminuisce aggiungere l'acqua (zuppa di verdure). Il forno è stato preriscaldato, coprite la teglia con un foglio di alluminio e mettete in forno per 50 minuti a 180 gradi, i primi 30 minuti con la teglia ricoperta di pellicola e poi togliete la pellicola e fate dorare.

In questo periodo possiamo iniziare a preparare il cous cous come segue. Prepariamo una padella in cui mettiamo acqua e sale quando bolle, aggiungeremo il couscous e lo faremo bollire secondo le indicazioni riportate sulla confezione, io l'ho lasciato per circa 6 minuti dopo che l'acqua bolle.

Si toglie e si lascia riposare, durante questo tempo le albicocche e l'uvetta sono state messe a bagno in poca acqua, perché è un cous cous orientale, se così non fosse andrebbero ammollate nel cognac. Dopo che le albicocche si saranno ammorbidite, tagliatele a listarelle sottili. Tostare le nocciole in padella senza olio. Si passa all'assemblaggio finale sopra il cous-cous, si aggiunge il resto degli ingredienti, si sale, si pepa, si trita finemente la menta, si aggiungono i chicchi di melagrana, si aggiunge la riduzione di melagrana e un filo d'olio d'oliva, si aggiusta di sale e pepe.

Dopo che il coniglio è pronto, prendiamo un po' di verdure dalla rispettiva vaschetta e le faremo in modo che si trasformino in un condimento, se avremo bisogno di aggiungere un po' più di vino rosso, abbineremo il gusto.

Disporre come nelle foto, decorando con scaglie di peperoncino e riduzione di melograno.



Metodo di preparazione

1. Metti il ​​coniglio pulito in una pentola. Condire con sale, pepe, timo e foglie di alloro. Aggiungere l'aglio, la cipolla, le carote e il sedano affettati. Aggiungere il vino bianco e l'aceto. Riempi d'acqua fino a coprire il coniglio. Mettere la pentola in frigo e marinare per 24 ore.

2. Dopo aver marinato per 24 ore, la carne viene presa e scottata. La marinata e le verdure vengono scartate. Quindi disporre la carne in una teglia da forno. Condire con sale, pepe, timo e foglie di alloro. Cospargere la carne con l'aglio. Tagliate le carote a rondelle e aggiungetele nella padella. Aggiungere il vino, il succo di pomodoro e un bicchiere d'acqua. Cospargere di olio d'oliva sulla carne. Mettere la teglia in forno (190-200 gradi, circa 1 ora/1 ora e mezza). Coprire di tanto in tanto il coniglio con il liquido della vaschetta, in modo che non si secchi.

Può essere servito con patate al naturale con prezzemolo fresco e insalata di cavolo cappuccio o lattuga con ravanelli e cipollotti.


Ricetta Bistecca di coniglio al forno alla birra

un coniglio di circa 1,2 kg
cinque o sei spicchi d'aglio
100 grammi di burro
quattro o cinque cucchiai di olio d'oliva
750 grammi di birra bionda
sale, pepe, origano, rosmarino macinato

  • Preparazione per la ricetta della bistecca di coniglio al forno alla birra
  1. Tagliamo la carne di coniglio, la laviamo e la asciugiamo con carta assorbente.
  2. Tagliare il burro a pezzi e metterlo nella padella.
  3. Aggiungeteci sopra due cucchiai di olio e poi mettete i pezzi di carne di coniglio.
  4. Puliamo l'aglio e lo mettiamo nel vassoio da un posto all'altro.
  5. Unire le spezie e cospargerle sulla carne in padella e poi versarvi sopra e il resto dell'olio d'oliva.
  6. Metti la teglia sul fuoco e friggi la carne finché non diventa bianca. Dopo che sarà diventato bianco da un lato, giratelo dall'altro lato e lasciate cuocere per qualche minuto finché non cambia colore.
  7. Versiamo la birra nella teglia e quando inizia a fare delle bollicine (quando inizia a bollire) togliamo la teglia dal fuoco e la mettiamo in forno preriscaldato a 200°C per 1 ora e mezza.
  8. Nel frattempo, mentre la carne è in forno, sbucciate le patate e tagliatele a cubetti della giusta dimensione.
  9. Trascorsi i 50 minuti, togliete la teglia dal forno e aggiungete le patate tritate. Rimettete la teglia in forno per altri 35-40 minuti. Proviamo la carne e se è cotta togliamo la teglia dal forno e pronta, possiamo servire la bistecca di coniglio al forno alla birra con la nostra deliziosa guarnizione di patate.

Buon appetito!

Alternative:

Bistecca di coniglio al forno al vino (clicca qui per la ricetta)

Coniglio al forno con salsa di pomodoro e olive(clicca qui per la ricetta)

Petto d'anatra con verdure messicane (clicca qui per la ricetta)


CONIGLIO E PATATE AL FORNO

Ciao carissimi. Vi propongo una ricetta con coniglio e patate al forno. È una ricetta straordinaria e deliziosa. Questo coniglio mi è stato portato dal nord della Moldavia. Mi è stato regalato dal nipote di mio padre. Il coniglio è uscito così succoso e morbido che è decollato da solo. È l'unico cibo buono da servire in famiglia e non solo. Ti auguro una bella giornata e buon appetito.

Ingrediente:

  • Un coniglio di circa 2 kg.
  • 1 kg. & # 8211 patate (di piccole e medie dimensioni)
  • 1 carota (grande)
  • 2 cipolle (medie)
  • 3 spicchi d'aglio
  • 6 pomodori (circa 500 gr.)
  • 100 ml. & # 8211 vino bianco da tavola
  • 500-600 ml. & # 8211 Brodo di pollo o vegetale
  • 2 rametti di rosmarino fresco (o essiccato)
  • 1 rametto di timo
  • Sale e pepe nero
  • Olio di semi di girasole

Difficoltà: Media

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 2 ore e 30 minuti

Tempo totale: 2 ore e 30 minuti

Numero di porzioni: 8

Metodo di preparazione:

  1. Condire il coniglio con sale e pepe nero. Scaldare una padella larga a fuoco vivace, aggiungere l'olio e far rosolare il coniglio da entrambi i lati. Togliete il coniglio dalla padella e adagiatelo direttamente nella teglia.
  2. Tagliate la cipolla a cubetti e mettetela nella padella in cui avete rosolato in precedenza il coniglio. Soffriggere la cipolla per circa 5 minuti, aggiungendo un po' di sale e pepe nero, quindi aggiungerla nella teglia sopra il coniglio.
  3. Tagliate a cubetti i pomodori e la carota, poi adagiateli su tutta la superficie della teglia.
  4. Sbucciare una zucca, grattugiarla e condirla con sale e pepe e metterla intera accanto al coniglio.
  5. Tagliate l'aglio a fettine sottili e mettetele anche nella padella insieme al rosmarino e al timo.
  6. Versare il brodo sul coniglio e sulle verdure, coprire con un coperchio o un foglio di alluminio.
  7. Mettere la teglia in forno riscaldato a 170°C per 2 ore e mezza.
  8. Dopo 2 ore e mezza, togliete la teglia dal forno, versateci sopra il vino, quindi infornate per un'altra mezz'ora.

Suggerimenti:

  • Se non si dispone di zuppa di verdure fresche, aggiungere un cubetto concentrato di zuppa di verdure o pollo a 1 litro d'acqua.
  • Se non hai i pomodori freschi, puoi usare i pomodori in scatola.
  • Nel caso in cui non sei un amante del vino, semplicemente escludilo.

Se stai preparando questa ricetta, non dimenticare di scattare una foto e utilizzare l'hashtag #valeriesfood


Coniglio al forno

Il coniglio sarà montato a forma di motocicletta e il piccione e la quaglia saranno i passeggeri. Tagliare la carne di coniglio ogni 3 cm, sulla colonna vertebrale nella zona dei muscoli e nella coscia. In ogni tacca vengono infilati uno spicchio d'aglio, un'oliva e un prosciutto di maiale. Cuocendo, le orecchie si asciugheranno troppo e per evitare ciò, potete infilare una carota in ogni orecchio e poi coprire con un foglio di alluminio. Lega le zampe posteriori e anteriori con un filo (le zampe anteriori sono attaccate al collo). Quindi piegati completamente e lega la testa alla schiena e strofina con il sale. Metti tutto nella padella. Aggiungere sale, pepe, aglio tritato, acqua, qualche foglia di alloro e vino rosso. Accanto al coniglio, metti i futuri passeggeri che hai strofinato prima con un po' di sale. Attacca le estremità distese il più lontano possibile e le ali leggermente lontane dal corpo. Dopo aver montato il tutto, mettete la teglia in forno per due ore. Nel frattempo preparate le ruote delle fette di zucca, i raggi delle striscioline di melanzana, il cric. Una volta che il coniglio è pronto, rimuovi i fili e monta le ruote, gli indicatori di direzione e tutti gli & #8220 ingredienti & #8221 della moto. Buon appetito!


Un altro coniglio al forno - Ricette

UN ricetta a partire dal Il Paese della Cucina
di Alice Ciobanù

La semplicità è il modo più sicuro e migliore per il successo. Questo è quello che direi quando si tratta di cibo buono e gustoso. Ingredienti semplici, alla portata di chiunque, tempi di cottura relativamente brevi e soprattutto una goccia d'amore e di famiglia insieme. Questa sarebbe la ricetta del successo per qualsiasi piatto. È quello che è successo l'altro giorno, quando ho tirato fuori dal congelatore un pacchetto di zampe di coniglio. Miruna ha detto che vuole bistecca e patate al forno, quindi ho dovuto obbedire. Così le cosce del coniglio sono finite in una teglia, unte con qualche spezia, accanto qualche patata dorata e dei crauti. Preparato in questo modo, anche ai bambini più capricciosi piacerà un & # 8222 pollo & # 8221 bistecca che non è pollo, perché è così che inganniamo Miruna a mangiare carne di coniglio. La carne di coniglio è deliziosa, è sicura, ha un colore così bello (bianco-rosa) e ha il più basso livello di colesterolo, grassi saturi, calorie e sodio. È una carne molto tenera e facilmente digeribile, consigliata a chi ha problemi di digestione. Quindi, hai tutte le ragioni per mangiare carne di coniglio. E la bistecca di coniglio al forno è una scelta sempre vincente.

Ingredienti per la ricetta della bistecca di coniglio al forno

  • 4 zampe di coniglio
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 3 cucchiai di olio di girasole
  • sale rosa
  • qualche grano di pepe
  • 1 filo di timo
  • 2 foglie di alloro
  • bevanda da 100 ml

Procedimento per la ricetta della bistecca di coniglio al forno

In un mortaio mescolare la curcuma, il sale, il pepe in grani e l'olio di semi di girasole. Impilare il tutto e ungere i pezzi di coniglio con la pasta ottenuta. Lasciali riposare così in una ciotola coperta per un'ora o se hai come utilizzare la speciale scatola di macerazione di Food Saver. È ideale e così facile da usare.

Comunque, non importa cosa e come, dopo che la carne di coniglio ha un po' fermentato per coprire i sapori, trasferiscili su un vassoio resistente al calore. Aggiungere la birra, un bicchiere d'acqua, l'aglio affettato e il timo.

Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 180 gradi per 2 ore.

Quindi lasciare la pellicola sopra per circa 10 minuti per ottenere una crosta leggera e un bel colore.

Quindi preparate delle patate al forno, che fate rosolare per circa 30 minuti, accanto alla teglia con la bistecca di coniglio.

E se avete anche un pezzo di crauti, come per l'estate, cioè sott'aceto velocemente, possibilmente nei peperoni, farete sicuramente un buon pasto.

Per essere sempre aggiornato su tutte le ricette e le storie di Tara Bucatelor, non dimenticare di mettere Mi Piace alla Pagina FB e di iscriverti al canale Youtube.

La condivisione è la cura! Se ti è piaciuta questa ricetta, condividi l'articolo con i tuoi amici su Facebook. Grazie!


Lavare bene la carne di coniglio e lasciarla marinare per una notte in una ciotola in cui ho messo 1 litro d'acqua, 1 cucchiaino di sale, pepe, origano, rosmarino, 2 foglie di alloro, una cipolla tritata, una carota affettata, una radice piccola sedano e 5-6 spicchi d'aglio.

Il giorno dopo togliamo la carne dalla marinata e coliamo le verdure che sono state anche marinate insieme alla carne di coniglio.

Prepariamo una salsa di 200 gr. brodo, sale, pepe, prezzemolo tritato e 200 ml di vino bianco.

Ungete d'olio una teglia da forno, adagiate i pezzi di coniglio, adagiate le verdure marinate e le olive, e versateci sopra la salsa di brodo. Aggiungere il resto del vino e cuocere per circa un'ora.

Per la sfoglia di riso con cui serviremo il coniglio, scaldare in un filo d'olio una cipolla, una carota grattugiata o tritata finemente e un peperoncino rosso. Mettere 200 g di riso in 600 ml di acqua, aggiustare di sale e pepe e lasciarlo sul fuoco, avendo cura di mescolarlo di tanto in tanto in modo che non si attacchi.


Coniglio al forno in tajine con couscous

Coniglio al forno in tajine con cous cous. Bistecca di coniglio succosa e rossastra. Può anche essere preparato in un piatto di ceramica rumeno. La carne di coniglio è molto fine ma anche molto magra. Soprattutto se si tratta di un coniglio selvatico, & # 8222atlet & # 8221. Quelli fatti in casa sono molto più teneri e più facili da cucinare. C'è però il rischio, in entrambi i casi, che il coniglio cotto risulti secco, caldo o insipido. In molte ricette è indicato avvolgere i pezzi di carne in fette di pancetta o kaiser (pancetta) oppure ungerli con olio d'oliva o burro.

Non avendo la pelle (come il pollo) il rischio è che si formi uno strato secco all'esterno della carne (questo per le bistecche).

Se il coniglio viene cotto in casseruola, tipo spezzatino, con sugo, questo rischio è nullo, ma sorge un altro problema: quando viene penetrato? Non l'ho cucinato troppo? Nessuno vuole mangiare pezzi biancastri di carne secca che galleggiano in una salsa. Ho continuato a studiare il problema e ho deciso di mescolare le due tecniche: rosolatura e brasatura.

È venuta molto bene! Potrei facilmente chiamare questa ricetta & # 8222 Bistecca di coniglio & # 8221 perché era così. Per la cottura in salsa ho scelto un piatto in ceramica con coperchio (tajine) ma sono sicuro che esce lo stesso in qualsiasi altra padella con pareti più spesse o in un altro piatto in ceramica (come una pentola romana).

Il mio Tajine non è esattamente quello che dovrebbe essere & # 8230 lo dico con disappunto. L'ho comprato online e solo quando l'ho disimballato ho visto l'etichetta con & # 8222restrizioni & # 8221 attaccata. Se fosse stato un prodotto cinese, un'imitazione, avrei detto & # 8230OK. Dare è prodotto nel Regno Unito e avevo aspettative completamente diverse. In breve, il mio tagine NON può essere messo su un fuoco aperto, sul fornello. Può essere utilizzato solo in forno. ah! Perché lo chiami tagine? Perché ha una forma specifica? Il classico tajine marocchino è destinato alla cottura a fuoco aperto, sui carboni ardenti (beh, posizionati su un supporto sopra di essi). È chiaro che le ceramiche dei tajine originali sono molto resistenti.

Invece di tagine puoi cuocere questo coniglio in un forno Vaso romano in ceramica.

Cosa posso dire ora? Il calore che cuoce il cibo dalle tajine può provenire anche dal forno, distribuito in modo ancora più omogeneo. La chichita dal coperchio troncoconico (tuguiat) osserva l'accumulo e la condensazione del vapore nel recipiente e la sua trasformazione in gocce d'acqua che in realtà ricadono direttamente sul cibo, mantenendolo sempre umido.

La guarnizione era un semplice cous cous con olio d'oliva, prezzemolo verde e limone & # 8211 Vedere qui.

Con il cuore piegato mi sono messo a preparare un coniglio di 1,2 kg. Qualunque cosa sia! Questo coniglio al tajine era buonissimo!


Coniglio allevato in cortile, preparato al forno

Se hai la fortuna di trovare un coniglio domestico al mercato o di riceverlo da un amico allevatore, non esitare ad acquistarlo. L'ho ricevuto da mia madre, che lo ha ricevuto da una mia sorella, che lo ha ricevuto direttamente dalla fonte (allevatrice di conigli)!!

Poiché non è qualcosa che puoi acquistare quando vuoi, non ci sono criteri tra cui scegliere. Tuttavia, se puoi scegliere, cerca un coniglio ripieno/battuto (piccolo di lunghezza, ma paffuto), con carne da bianca a rosata, con un po' più di grasso sopra, di circa 2-3 Kg.

Ingredienti

  • 1 coniglio più grande con un po' di grasso all'interno,
  • olio d'oliva,
  • spezie (pepe in grani, semi di senape, semi di coriandolo, rametti di rosmarino,
  • aglio,
  • sale grosso,
  • Vino bianco secco.

Ben cotto, il coniglio domestico è molto più gustoso della lepre. Non è piccante, non è insipido, ha il sapore del campo e dell'erba, ma anche il sapore della carne di qualità, alimentata con mais o frumento.

Se è congelato, lascialo scongelare da solo, dalla sera alla mattina. Lavatela bene con acqua fredda, togliete la pelle alla carne, pulitela bene all'interno. Puliscilo con un panno asciutto.

Ungete il coniglio con un filo d'olio d'oliva, aggiungete sale, pepe, timo (a piacere) e massaggiate bene la carne. Ponetela in una teglia di acciaio inox o in una teglia smaltata o in una teglia di argilla resistente al calore, che avrete unto con un filo d'olio, su dei bastoncini di legno, in modo che la carne non si attacchi alla teglia. Aggiungere 2 foglie di alloro, grani di pepe, semi di senape, rametti di rosmarino e 3 spicchi d'aglio non puliti/sbucciati.

Ricetta passo passo

  1. Eliminare le tracce di peluria dalla carne, lavare il coniglio con acqua fredda/calda, tamponare con carta assorbente / strofinare con un panno asciutto.
  2. Massaggiare il coniglio intero con olio d'oliva e metterlo in una teglia.
  3. Aggiungere alla padella le spezie, gli spicchi d'aglio. Condire il coniglio con sale grosso.
  4. Inserite la teglia nel forno a fornelli, prima a fuoco vivo fino a quando la carne non assume un colore ramato chiaro e poi fino a cottura al giusto calore. Aggiungere vino bianco secco nella teglia quando il grasso inizia ad accumularsi nella padella. Durante la cottura il coniglio viene irrorato con il sugo della padella.
  5. Servire il coniglio con verdure fresche e/o con senape e pane caldo (da inzuppare nella deliziosa salsa) o con una guarnizione di crauti.

Metti la teglia nel forno caldo e lascia sobbollire per circa 15 minuti, quindi regola il fuoco per rendere il coniglio piacevole, circa 2 & # 8211 3 ore. Non andare alla TV, siediti. Fate attenzione che non bruci (se il fuoco è troppo grande), ungete il coniglio con il sugo, giratelo facendo attenzione a non romperlo o cospargerlo di salsa che arrossisce la pelle.

Quando la carne prenderà un po' di doratura su entrambi i lati (circa quando si abbassa la fiamma), aggiungere un bicchiere di vino bianco e un bicchiere di brandy/brandy se lo avete, versando con cura sulla carne. Usciranno fumi di alcol, che possono farti venire facilmente le vertigini. Ma cosa importa? Meritare.

La bistecca è pronta quando la carne è bianca e leggermente rosolata, la forchetta entra facilmente nella polpa del coniglio e la salsa viene lasciata sul fondo della teglia (l'alcol è completamente evaporato).

Fai attenzione con il naso a dove sei, gli odori possono buttarti a terra e non resisti finché non ti siedi a tavola con i tuoi cari.

La bistecca viene servita calda, con purè di patate, sopra il quale si mette la salsa rimanente.

La bistecca di coniglio può essere servita anche con contorno di cavolo in salamoia.

Scegli un bicchiere di vino della casa di fichi, che è forte, semisecco.

Non è obbligatorio servire verdure fresche ! Per il coniglio servito senza contorno sono adatte verdure fresche o saltate in padella con poco burro. Non devono mancare i cetrioli e le ciambelle all'aceto, soprattutto se il coniglio viene servito con i crauti. Cerca dei sottaceti acidi nella dispensa, non può essere qualcosa dell'anno scorso, se quelli di quest'anno non sono stati fatti.

Non dimenticare di indossare i guanti da cucina quando maneggi il vassoio, altrimenti potresti scottarti e la tua bistecca non si fermerà.

Buon appetito voi fratelli buongustai e voi fratelli buongustai da ogni parte, ovunque voi siate nel mondo! Non evitare la carne di coniglio. Si può trovare al mercato in autunno, sapendo che la macellazione dei conigli domestici si fa in ottobre-novembre se si vuole utilizzare la pelliccia, dopo la maturazione, in capi diversi. La bistecca di coniglio fatta in casa, ben preparata, è una vera prelibatezza.



Commenti:

  1. Lon

    buona selezione)

  2. Robb

    Tui hai torto. Proviamo a discuterne. Scrivimi in PM, ti parla.

  3. Kajizshura

    È un peccato, che ora non posso esprimere - è costretto ad andarsene. Ma tornerò - scriverò necessariamente quello che penso.

  4. Marlin

    Credo, che non hai ragione. Suggerisco di discuterne. Scrivimi in PM.



Scrivi un messaggio