it.mpmn-digital.com
Nuove ricette

Mini baguette con formaggio

Mini baguette con formaggio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Se hai un adolescente, o non solo, un bambino a cui piace il fast food, allora hai problemi che ho anche io. Per questo cerco sempre di preparare il ragazzo ogni volta che chiede qualcosa come shaorma, hamburger, ecc... qualcosa di fatto in casa e il più possibile con ingredienti di buona qualità. Non chiede spesso una cosa del genere, ma è un bambino e quindi cerchiamo di metterci d'accordo su questo...

  • 1 mini baguette
  • un cubetto di burro
  • 3-4 fette di gorgonzola
  • 1 fetta di formaggio affumicato
  • 1 fetta di prosciutto di Praga
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 3 pomodorini
  • alcune foglie di insalata (io avevo la valeriana)
  • ketchup dolce

Porzioni: 1

Tempo di preparazione: meno di 30 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Mini baguette al formaggio:

Tagliare la baguette a metà per il lungo, ungerla con il burro, mettere al centro le fette di gorgonzola, la scamorza tagliata a metà e mettere al centro, così come il prosciutto, i pomodorini tagliati a metà e messi al centro, e grattuggiamo sopra un po' di formaggio. Ho messo la baguette in una tortiera, l'ho messa in forno e l'ho lasciata finché i formaggi non si sono sciolti.

Servire con ketchup fatto in casa (non ce l'avevo, ma l'ho sostituito con uno biologico) e qualche foglia di lattuga.

Buon appetito!!!

Siti di suggerimenti

1

non mettete una grande quantità di burro e formaggio, hanno tutti molto grasso, quindi sentirete il sapore di ognuno


8 passaggi per creare un terrario

Un terrario è un giardino di vetro, una mini serra che può facilmente coltivare piante e fiori e ricreare micro paesaggi. Ecco 7 passaggi per creare il tuo giardino botanico, un terrario.

Come funzionano i terrari?

L'aria nelle nostre case è così secca che la salute e la crescita delle piante d'appartamento, che necessitano di un alto livello di umidità, ne risentono molto.

Ecco come funziona il terrario.

  • Un terrario è essenzialmente una piccola serra.
  • Un contenitore di vetro chiuso pieno di piante.
  • Le piante cresceranno indefinitamente in questi contenitori di vetro a causa dell'effetto serra.
  • L'acqua evapora dal terreno e genera umidità, le gocce si condensano sulle pareti di vetro e scorrono a terra e idratano le radici. È un piccolo ecosistema autosufficiente.

I terreni possono essere acquistati nei vivai o nei negozi dell'Orto Botanico.

Ma puoi anche creare il tuo giardino sotto vetro con qualsiasi contenitore di vetro o plastica.

1. La terra del tuo terrario

Le migliori piante da terrario sono piccole piante che preferiscono poca luce e alta umidità.

  • Scegli un contenitore di vetro o di plastica pulito.
  • Ricoprire il fondo di un cm con sfagno e ghiaia come quella usata per gli acquari.
  • Aggiungi uno strato sottile di carbone.
  • Riempi il terreno con 5-8 cm di terreno turistico sterile. Les 2. Gli strumenti di cui hai bisogno
Un imbuto

Crea un imbuto con carta oleata o giornale per versare terra e materiali di drenaggio senza intaccare le pareti del contenitore.

Usa una forchetta infilata in una bacchetta o un pennello da artista per esercitarti nelle cavità in cui avrai le piante.

Posiziona le piante con un bastone con un gancio o un piccolo pezzo di ferro. Se hai scelto un contenitore con un'apertura ampia, usa delle pinzette.

Stringere il terreno attorno alle radici con un tappo di sughero o un rocchetto attaccato a un bastoncino.

Una volta che le tue piante si sono sistemate e il terreno è ben compattato attorno alle loro radici, spruzza leggermente le piante e la superficie del terreno con acqua. Fattorie 3. Chiudi il contenitore

  • Copri il contenitore con il suo coperchio, un tappo di sughero, un sigillo di pelle o un pezzo di vetro per catturare l'umidità e creare condensa.
4. Quando trapiantare?

In un terrario, le piante possono crescere per 3 o 4 anni prima di essere trapiantate. Quando le foglie di una pianta cominceranno ad ammassarsi sulla parete del terrario, sarà il momento di trapiantarla.

5. Quando concimare?
  • Non concimare le piante del tuo giardino sotto il vetro durante il primo anno.
  • Gli anni successivi si concimano molto facilmente, diluendo un concime per interni a tutti gli effetti, in 8 volumi d'acqua. À 6. A che temperatura?
Le piante nel tuo terrario saranno perfettamente felici a temperature ambiente normali.
  • A questa temperatura, dato l'effetto serra nel tuo terrario, potrai coltivare felci, palme e molte varietà di piante che richiedono elevata umidità.
  • Oppure puoi scegliere un approccio diverso e utilizzare un terrario per coltivare piante che preferiscono un clima secco come i cactus.
7. Illuminazione
  • Esponi il tuo terrario alla luce naturale indiretta.
  • Se il luogo che hai scelto per posizionare il giardino in vetro non è sufficientemente esposto alla luce del giorno, illuminalo con tubi fluorescenti 12 ore al giorno.
  • 8. Come controllare la condensa?
La condensa è necessaria per bilanciare il microclima nel tuo terrario.
  • Pertanto, è normale osservare della condensa sulle pareti del terrario.
  • Troppa condensa
Ma se le pareti diventano così chiare che riesci a malapena a distinguere le piante, l'umidità è troppo alta.
  • Rimuovere la copertura del terrario in modo che l'umidità in eccesso evapori.
  • Nessuna condensa

Se noti il ​​fenomeno opposto e non compaiono gocce sulle pareti, aggiungi 5 ml (un cucchiaino di acqua).

    Ripeti il ​​​​processo fino a quando non appare una normale quantità di gocce sui muri.


  • 1 scatola di fonduta di Emmentaler
  • 2 pagnotte di pane bianco
  • 2 teste d'aglio
  • 1 cucchiaio
  • Pepe
  • origano
  • dolce Boya
  • sale

Prepariamo la fonduta

Ho tagliato l'aglio alla fine e l'ho messo a forma di crostata.
Ho mescolato l'olio con le spezie e l'ho messo sopra l'aglio.

Ho aperto la ciotola di ceramica contenente il formaggio, e ho messo la pellicola protettiva sull'aglio per aiutarlo a cuocerlo insieme al formaggio.

Ho messo in una teglia la forma di una crostata con l'aglio e la ciotola di ceramica con il formaggio e ho messo la teglia in forno per 20 minuti a 180 gradi.

Prepariamo i bagel

Ho tagliato le pagnotte a fette, mantenendo la base non tagliata.

Li metto in forno, accanto alla fonduta, 10 minuti prima dello scadere del tempo.

Dopo aver tolto il tutto dal forno, ho pulito l'aglio al forno e ho inserito i chicchi tra le tacche dei bagel.


Preparazione

Pestate in un mortaio i semi di ginepro e di pimento. Sbucciare la cipolla e tagliarla a fettine sottili. In un pentolino mettere il vino insieme allo zucchero, alla cipolla, al ginepro e al pimento. Cospargete con un pizzico di sale e fate cuocere finché il composto non avrà la consistenza di una salsa più densa.

Macinare, in un mortaio, il pepe lungo insieme al sale marino. Metti la carne macinata in una ciotola. Sbattere l'uovo e aggiungerlo sulla carne. Condire con il composto di sale e pepe, quindi amalgamare molto bene tutti gli ingredienti. Stendere la composizione su una teglia in modo che sia spessa 2 cm e ritagliare dei cerchi del diametro di circa 4 cm. Scaldare l'olio in una padella e friggere la carne da entrambi i lati per circa 4 minuti.

Mescolare la maionese con panna, senape, ketchup, dragoncello e sale a piacere. Affettate sottilmente i fichi e uniteli alla salsa di vino e cipolla. Tagliate la baguette a metà nel senso della lunghezza e poi a pezzi larghi circa 4 cm. Metti una foglia di Mangold sulla metà inferiore di ogni pezzo di pane. Cospargete sopra un cucchiaino di composto di maionese, aggiungete il mini burger e terminate con un cucchiaino di salsa e fichi. Infine ricoprite con la metà superiore del pane. Fissare con bastoncini di bambù.


Come fare una baguette francese

150 ml di acqua
300 g di farina
1 cucchiaino di zucchero (o due, a seconda di quanto è grande la misura scelta)
& frac12 cucchiaino di sale
70 g di lievito di birra fresco (usatene più di quello che normalmente se ne metterebbe sul pane fatto in casa perché la baguette francese dovrebbe risultare leggera e ariosa)

Metodo di preparazione:

Mescolare l'acqua tiepida con lo zucchero e il lievito in una ciotola capiente e mettere da parte per 10 minuti, fino a quando il composto inizia a fermentare. Aggiungere gradualmente la farina e mescolare continuamente fino a incorporarla tutta. Mettere da parte l'impasto per 20 minuti.

Salare, trasferire l'impasto sul piano di lavoro e lavorarlo fino a renderlo morbido ed elastico, per circa 10 minuti. Raccoglietelo in una palla e mettetelo in una ciotola unta con olio d'oliva. Coprire la ciotola con pellicola trasparente e mettere da parte per circa 45 minuti o fino al raddoppio.

Riportate l'impasto sul piano di lavoro su cui avete spolverato di farina e stendetelo con il mattarello in un rettangolo e poi ripiegatelo, portando i bordi al centro. Rimettetela nella ciotola, copritela con la pellicola e lasciatela ancora per un'ora o fino al raddoppio.

Mettere l'impasto sul piano di lavoro, tagliarlo a metà con un coltello, attorcigliare ogni lato fino ad ottenere la classica forma a baguette e metterli in una forma speciale (le forme delle baguette le potete acquistare nei negozi di casa o nei vari negozi online). Rimetteteli da parte e fateli lievitare per altri 50 minuti.

Praticate due o tre intagli con un coltello su ogni baguette e poi lasciatele in forno per circa 30 minuti o fino a quando non avranno formato una crosticina dorata e croccante. Non dimenticare di mettere qualche cubetto di ghiaccio in forno sotto una baguette in una teglia calda per fare il vapore. Ciò impedisce la rapida formazione della crosta che altrimenti arresterebbe la crescita dei bastoncelli.

Partire baguette francesi lasciate raffreddare per almeno 15 minuti prima di tagliare. Oppure fate arrabbiare i francesi, se siete più golosi, e spaccatene un angolino subito dopo averli sfornati!


Pane croccante con aglio e mozzarella

250 gr di mozzarella, bassa
5 spicchi d'aglio, grattugiato
100 g di burro, ammorbidito a temperatura ambiente
1/2 cucchiaino di acqua
1/4 di cucchiaino di sale
1/4 cucchiaino di pepe nero appena macinato
1/2 cucchiaino di origano

Metodo di preparazione

Il forno è riscaldato a 200 gradi C.

Soffriggere l'aglio a fuoco basso con un cucchiaio di burro e acqua fino a farlo soffriggere leggermente.

In una ciotola mescolate l'aglio caldo con il burro rimasto, sale e pepe.

L'impasto ottenuto viene steso sulle metà della bacchetta.

Mettere le metà una sopra l'altra, avvolgere in un foglio di alluminio e mettere in forno per 15 minuti.

Quindi, srotolare e mettere il lato unto verso l'alto. Cuocere per altri 7 minuti, finché non diventa marrone.

Togliere le metà della baguette dal forno e cospargere con mozzarella e origano.

Mettere in forno per circa 2-3 minuti, fino a quando il formaggio si scioglie e il pane diventa croccante.


Come preparare un piatto di formaggi

Vuoi stupire i tuoi ospiti? O semplicemente concedersi uno spuntino delizioso? Un piatto di formaggi è l'ideale per creare un'esperienza di degustazione che catturerà e delizierà ogni ospite. Può essere servito come spuntino, come antipasto o dopo cena. Prepararlo è un compito facile una volta [& hellip]

Vuoi stupire i tuoi ospiti? O semplicemente concedersi un delizioso spuntino? Un piatto di formaggi è l'ideale per creare un'esperienza di degustazione che catturerà e delizierà ogni ospite. Può essere servito come spuntino, come antipasto o dopo cena. La sua preparazione è un compito facile una volta acquistati gli ingredienti che andranno a comporre il piatto, rispettivamente alcuni tipi di formaggio, frutta, verdura, marmellate, noci, pane e cracker.

Come fai queste scelte? Come decidete quali tipi di formaggio servirete? Quali sono i frutti e gli ortaggi più adatti alle specialità scelte? Usa i consigli nell'articolo e prepara un piatto di formaggi secondo il gusto dei tuoi ospiti.

Seleziona i tipi di formaggio

C'è una varietà molto ampia di formaggi, così grande che spesso è difficile fare una scelta. Ogni paese ha le sue specialità con le relative caratteristiche. Rivolgi la tua attenzione a quei tipi che hanno ottenuto il riconoscimento nel mondo culinario. Cerca di includere la maggior varietà possibile di consistenze e sapori nella tua selezione.

Utilizza la classificazione sottostante per avere un'idea più chiara delle tipologie di formaggio in commercio. A seconda della consistenza e dell'aroma, possono essere suddivisi in quattro categorie principali: stagionati, morbidi, duri e ammuffiti.

  • scadenza : Cheddar, Comte, Gouda
  • mole : Brie, Camembert, Mozzarella
  • Paesi : Parmigiano-Reggiano, Emmental, Gruyère, Pecorino
  • Con muffa : Roquefort, Gorgonzola, Stilton.

Quando acquisti, tieni a mente queste linee guida per fare le scelte migliori per i tuoi ospiti.

  • Scegli un minimo di 3, un massimo di 6 tipi di formaggio da inserire nel tuo piatto.
  • Optate per gusti e consistenze differenti, in modo che i vostri ospiti possano realizzare abbinamenti il ​​più diversi possibile con gli altri ingredienti presenti sul set.
  • Include almeno un tipo di formaggio che i tuoi ospiti conoscono, perché non tutti sono aperti all'esplorazione e alla sperimentazione di nuovi gusti. Guarda questa raccomandazione come una misura di sicurezza per il successo della tua festa.
  • Seleziona anche un tipo di formaggio meno popolare, per sorprendere i tuoi ospiti che vogliono provare cose nuove.
  • Acquista una media di 50 grammi di formaggio di ogni tipo per ogni ospite.

Scegli ingredienti aggiuntivi per servire

I formaggi sono assolutamente deliziosi. Ecco perché hanno bisogno dei giusti "compagni". Sono serviti con frutta, verdura, marmellate o pane, che ne completano il gusto e la consistenza. Ecco le tue opzioni:

  • frutta . Formaggi e frutta sono il connubio più naturale e avvicinato. E giustamente. La combinazione di salato e dolce è intensa e sorprendente per le papille gustative. I frutti che si sposano molto bene con i formaggi sono l'uva, le mele e le pere. Puoi anche optare per frutti di bosco, fichi freschi o melone. Quando fai queste scelte, tieni sempre presente la stagione. È meglio rivolgere la tua attenzione ai frutti specifici della stagione in cui ti trovi, perché il loro aroma è più intenso.
  • la verdura . Includi le verdure per dare una nota di freschezza al tuo piatto. Cetrioli, sedano, sedano, carote a fette, peperoni o pomodori bilanciano perfettamente il gusto ricco e intenso dei formaggi e forniscono una consistenza croccante durante il servizio.
  • NOCCIOLINE . Questi metteranno in risalto i sapori dei diversi tipi di formaggio. Scegli di includere il tuo tipo preferito di dado. Possono essere crudi o fritti. L'opzione è tua.
  • Frutta secca . Per un gusto più dolce e una consistenza più pronunciata durante il servizio, aggiungi della frutta secca nel piatto.
  • marmellate . Se vuoi sorprendere i tuoi ospiti, le marmellate sono ben accette con i formaggi. Scegli marmellate di fichi, mirtilli rossi, mirtilli, chutney di mango o marmellata di peperoncino.
  • Carni . La loro presenza non è assolutamente necessaria, ma potrebbe essere apprezzata da chi ama i piatti di carne. Se volete inserirli, optate per i crudi essiccati, affettati molto finemente come: prosciutto, jamon serrano o bresaola.
  • Pane . Puoi scegliere come supporto per il formaggio diverse varianti di crackers (biscotti salati e secchi), grissini, fette di pane tostato nella versione mini, baguette fresche. In genere optare per tipi di pane neutri al gusto, perché quelli che contengono erbe, semi o aglio hanno un aroma forte che offusca il formaggio.

Disporre il piatto

Il modo in cui presenti i formaggi garantirà gran parte del tuo successo davanti ai tuoi ospiti. Non devi impegnarti molto. Basta prestare un po' di attenzione a pochi dettagli, che faranno sembrare il piatto quello di un professionista in cucina.

  • Scegli un vassoio abbastanza grande per i formaggi e gli ingredienti extra che vuoi servire ai tuoi ospiti.
  • Puoi optare per un fondo in legno dall'aspetto rustico o vintage. I formaggi verranno benissimo. Un'altra opzione sono i piatti in ceramica.
  • Disporre i formaggi nell'ordine in cui devono essere consumati, da quelli dal gusto più dolce a quelli più intensi.
  • Filtrare frutta, noci, verdure e biscotti al centro e tra i pezzi di formaggio per separare gli assortimenti.
  • Assicurati di includere le posate per servire.

Segui le regole del servizio

Il gusto e la consistenza dei formaggi sono meglio evidenziati quando vengono seguite determinate raccomandazioni.

  • Serviteli a temperatura ambiente . Tirate fuori i formaggi dal frigo un'ora prima di offrirli ai vostri ospiti. Solo quando raggiungeranno la temperatura ambiente evidenzieranno al meglio il loro aroma e la loro consistenza.
  • Non sovraffollare l'altopiano . Quando metti molti tipi di formaggio su un piatto, affettarli diventa più difficile. Se hai una quantità maggiore, assicurati di distribuirla in più contenitori.
  • Non affettare il formaggio. Mettere nel piatto pezzi più grandi, perché a contatto con l'aria il formaggio rischia di seccarsi e di formare una crosticina sottile. Inoltre, ogni ospite avrà la libertà di tagliare esattamente la quantità desiderata.
  • Scegli vini fruttati. Da questo rito di servire il formaggio non deve mancare neanche il vino. Completerà il tuo approccio culinario. Il formaggio può essere associato a vini fruttati e frizzanti.

Usa questi suggerimenti per stupire i tuoi amici alla tua prossima visita. Affidatevi al vostro gusto e alle vostre preferenze quando scegliete i tipi di formaggi e gli ingredienti che porterete nel vostro piatto. Di tanto in tanto, concedetevi di sperimentare e scoprire così nuovi assortimenti di formaggi, nonché nuovi abbinamenti di gusto.


Bruschette burro, parmigiano e aglio

Potete passare la prima fase in anticipo, ma la cottura in forno va fatta 10 minuti prima che gli ospiti si siedano a tavola, perché si mangiano caldi o comunque caldi. Mi è stato chiesto di prepararli ora, perché nella confezione con i prodotti a marchio & #8220Dr Schar & #8211 Prodotti senza glutine & #8221, parte del 1° premio ricevuto nella campagna 2, c'erano anche queste due mini-baguette, perfette per la ricetta delle bruschette al parmigiano l'ho avuta.
Lodo tutti i prodotti ricevuti, il gusto è molto, molto buono e fine con tutto quello che ho assaggiato, si sciolgono in bocca.
Questa versione di bruschette è la più deliziosa finora.

INGREDIENTI
2 mini-baguette (avevo senza glutine dal Dr. Schar)
100 g di burro non salato
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 spicchi d'aglio, sbucciati e schiacciati
1 grande manciata di foglie di prezzemolo fresco, tritate finemente
pizzico di sale
parmigiano grattugiato finemente (forse 150 g, è vistoso)
bastoncini di prezzemolo pt. contorno

PREPARAZIONE
Preriscaldare il forno a 220°C
Preparare una teglia con carta da forno.
1. Grattugiare finemente il parmigiano.
2. Sbucciare l'aglio, schiacciarlo con il lato della lama del coltello e tritarlo finemente.
3. Tritare finemente le foglie di prezzemolo.
4. Mettere l'olio e il burro in una piccola casseruola/pentola a fuoco medio.
5. Aggiungere l'aglio e il prezzemolo e mescolare di tanto in tanto finché il burro non si scioglie (non molto).
6. Tagliare le baguette a metà per il lungo, disporle nella teglia e distribuirle uniformemente con il composto di burro.


7. Far crescere il torsolo a croce, profondo circa 2 cm, senza rovinare la forma del pane e cospargere con qualche chicco di sale cuser (a seconda del tipo di parmigiano).
8. Spalmare sopra il parmigiano.
9. Cuocere per 10-15 minuti, fino a doratura o sciogliere bene il parmigiano.
L'ho decorato con frammenti di gambi di prezzemolo.
Si mangia caldo con forchetta e coltello. Se vi piace, accompagnate con dei pomodorini a fette.
Possa esserti utile!


6 panini grandi (tagliati a metà)
1 tazza di concentrato di pomodoro in scatola
3 tazze di mozzarella, grattugiata
pomodori secchi (ciliegia)
olive affettate
funghi
salame
prosciutto
c & acircrnăciori
cipolla
pomodori ciliegini
foglie di basilico fresco
Tempo di preparazione : 30-40 minuti

Passaggio 1: accendere il forno a 180 gradi.
Passaggio 2. Tagliare i panini a metà e metterli in forno finché non iniziano a dorarsi.
Passaggio 3: rimuovere i panini, lasciarli raffreddare un po' e metterci sopra il concentrato di pomodoro. Quindi aggiungere gli ingredienti desiderati.
Step 4: Metti sopra gli ingredienti e la mozzarella grattugiata.
Passaggio 5: rimetterai i panini in forno, per altri 5-8 minuti.
Step 6: Se volete, decorate la mini pizza con foglie di basilico fresco.


Nessuna fonte ufficiale o non ufficiale cita i soldati di Napoleone che vanno in battaglia con un lungo pezzo di pane in tasca. Questa è solo una leggenda, perché non poteva esserci un soldato che portava le bacchette dietro di lui sul campo di battaglia.

La bacchetta infatti è attribuita ai fornai austriaci, che inventarono un forno speciale. Poteva raggiungere i 205 gradi Celsius, e per quel tempo era un'innovazione. Il vapore riscaldato faceva espandere maggiormente la crosta del pane e l'interno, per il maggior contenuto d'aria, diventava soffice e leggero.

Il "rotolo austriaco", come veniva chiamata questa prelibatezza, fu portato a Parigi nel 1815. Napoleone era già in esilio sull'isola di Sant'Elena, e i primi a mangiare il pane lungo e sottile furono i soldati austriaci per le strade di Parigi.

Non è tutto. Tutta la Francia non ha iniziato a mangiare panini austriaci durante la notte. La tradizione delle croccanti bacchette mattutine sugli Champs Elysees è relativamente giovane e risale agli anni 1920. I panini lunghi probabilmente non sarebbero diventati popolari se non fosse stato per la prima guerra mondiale. Molte persone sono morte in questa guerra e la forza lavoro è diventata sempre più scarsa. Il reclutamento di fornai era anche una necessità durante la guerra e furono assunti fornai da molte parti d'Europa. Non avevano esperienza, ma il pane lungo era il più facile da fare.


Video: MINI BAGUETTES FATTE IN CASA di RITA CHEFFRENCH MINI BAGUETTES RECIPERECETTE DE MINI BAGUETTES.


Commenti:

  1. Silny

    Tutto quanto?

  2. Siraj

    Soluzioni interessanti

  3. Mehemet

    Non vedo la tua logica



Scrivi un messaggio