Nuove ricette

Stufato di verdure 2

Stufato di verdure 2


Per prima cosa lavate bene tutte le verdure e sbucciate la cipolla, le zucchine, le melanzane ei pomodori. Potete usare anche zucchine e melanzane con la buccia, ma a me personalmente non piace così. Per sbucciare più facilmente i pomodori, metteteli in acqua calda per qualche minuto.

Le patate sbucciate, lavate e tagliate a dadini vengono bollite in acqua con un po' di sale.

Scaldare un wok con 4-5 cucchiai di olio. Tritare la cipolla, il peperone e la ciambella e cuocere per 5 minuti, mescolando.

Tagliate le zucchine a rondelle e poi a cubetti (vedi foto) e aggiungete la cipolla e il peperoncino.

Facciamo lo stesso con le melanzane.

Tagliare i pomodori pelati a pezzetti e aggiungerli al wok.

Fate cuocere per circa 5-8 minuti, poi mettete 1-2 bicchieri d'acqua (a seconda di quanto tempo ci vorrà prima che le verdure siano cotte) e fate bollire.

Aggiungere le foglie di alloro e sale e pepe a piacere.

Mescolate di tanto in tanto in modo che non si attacchi.

Verso la fine aggiungete l'aglio tritato e le foglie di sedano tritate e fate bollire per altri 5 minuti.

Le patate, che nel frattempo dovrebbero essere bollite, scolano l'acqua e le versano sulle verdure. Mescolate e togliete dal fuoco.

Servire subito caldo o anche freddo.

È uno stufato molto gustoso sia caldo che freddo.



Stufato di verdure

Lo stufato di verdure è un alimento molto gustoso e adatto ai periodi di digiuno, ma può essere consumato in qualsiasi momento, anche nelle fredde giornate invernali, essendo la ricetta simile alla zacusca. Lo stufato di verdure è relativamente facile da preparare e può essere conservato in vasetti.

È una classica ricetta rumena che ogni casalinga deve sapere come preparare. Non ci vuole molto e in inverno sarà il benvenuto in quasi tutti i pasti.

  1. La sera prima lessare il riso in 400 ml di acqua.
  2. Tritare finemente la cipolla, grattugiare la carota e tagliare a fettine sottili il peperone e la ciambella.
  3. Scaldare l'olio e aggiungere la cipolla e la carota.
  4. Quando la cipolla e la carota si saranno ammorbidite, aggiungere il peperone e la ciambella.
  5. Dopo che le verdure saranno cotte, aggiungete la salsa di pomodoro e mescolate.
  6. Aggiungere sale e pepe a piacere.
  7. Aggiungere il riso e cuocere per 10 minuti.
  8. Dopo il raffreddamento, mettere lo stufato di verdure nei barattoli.
  9. I vasetti con lo stufato di verdure si mettono in forno, a bagnomaria, e dopo che l'acqua inizia a bollire si lascia per circa 15-20 minuti.
  10. I vasetti devono essere lasciati in forno fino al giorno successivo.
3.5 / 5 - 4 Recensioni)

Stufato INVERNALE per l'INVERNO

Un modo pratico per conservare le verdure durante l'inverno è lo stufato. Se aggiungiamo alla preparazione e Riso, otteniamo un cibo tutto bene, che può essere tolto dalla dispensa al momento giusto, soprattutto in mercoledì e venerdì a digiuno.

È una ricetta popolare in molte case. Si prepara in autunno, quando l'abbondanza di verdure di stagione è molto alta.

Stufato di verdure per l'inverno & # 8211 Ricetta

Le verdure obbligatorie per uno stufato sono carote, peperoni o ciambelle, pomodori e cipolle. Puoi aggiungerne altri, come preferisci, come melanzane, zucca, cavolfiori, funghi o anche fagioli.

Spezzatino di verdure e riso per l'inverno - ricetta

• 750 g di pomodori
• 1 kg di carote
• 5 peperoni
• 200 g di piselli
• 2 melanzane
• 1 kg di cipolla
• 175 g di riso tondo
• 150 ml di olio
• 1 litro d'acqua o passato di verdura
• prezzemolo, aneto, origano, sale e pepe a piacere

Raccogliete e lavate il riso. Fate bollire con il doppio dell'acqua e un po' di sale. Dopo aver fatto bollire e ammorbidire, lasciar raffreddare.

Le verdure vengono lavate, i semi, le code, i gusci e le altre parti inutilizzabili vengono eliminate e tagliate a dadini. Le carote vengono tagliate a rondelle a metà e la cipolla il più fine possibile.

Mettere l'olio in una pentola capiente. Aggiungere la cipolla e cuocere per qualche minuto, fino a quando diventa trasparente. Aggiungere le carote e i peperoni. Lasciare ammorbidire, quindi spegnere con 1 bicchiere d'acqua o brodo vegetale.

Quindi aggiungere le melanzane e i piselli. Versare il resto dell'acqua o della zuppa. Lasciar bollire il tutto finché le verdure non saranno ben cotte. Verso la fine aggiungete il riso bollito e le spezie.

Mescolate leggermente con un cucchiaio di legno, poi coprite la pentola con il coperchio e spegnete il fuoco. Lasciare in ammollo lo stufato per 10 minuti.

Quindi trasferirlo in barattoli di vetro pre-sterilizzati. Chiudeteli bene e copriteli con coperte spesse. Lasciare raffreddare lo stufato a temperatura ambiente, quindi trasferirlo nella dispensa.

Potete conservare un po' di spezzatino da servire fresco.

* I consigli e le eventuali informazioni sanitarie disponibili su questo sito sono a scopo informativo, non sostituiscono la raccomandazione del medico. Se soffri di malattie croniche o segui trattamenti farmacologici, ti consigliamo di consultare il tuo medico prima di iniziare una cura o un trattamento naturale per evitare interazioni. Rimandando o interrompendo le cure mediche classiche puoi mettere in pericolo la tua salute.


RICETTE DI QUARESIMA: zuppa di loboda, spezzatino di verdure e melanzane greche

RICETTE POSTALI. PRESTATO, il più lungo e importante dei quattro digiuni duraturi della Chiesa ortodossa, si concluderà il 5 maggio, giorno in cui quest'anno si celebrerà la risurrezione del Salvatore Gesù Cristo.

LA POSTA di 40 giorni di PASQUA è iniziata lunedì ed è la più dura dell'anno, senza carne e latticini, con solo due giorni di rilascio al pesce, il 25 marzo, l'Annunciazione, e l'8 aprile, quando si celebra l'Ingresso del Signore a Gerusalemme - i Fiori .

RICETTE POSTALI. PRESTATO è senza carne e latticini, e nei 40 giorni ci sono solo due giorni di rilascio al pesce, rispetto al digiuno di Natale, quando ci sono 15 giorni con rilascio al pesce. Inoltre, durante la Quaresima, ogni sabato si svolge la commemorazione dei defunti.

Di seguito ne troverai tre prescrizione semplice DE POST.

LETTERA RICETTA 1 - Zuppa di astice e stevia

La zuppa di aragosta e stevia è una RICETTA POST che non richiede molto tempo per essere preparato. Lo dicono i nutrizionisti RICETTA POST è una fonte inesauribile di vitamine.

INGREDIENTI per RICETTA POST:

â— un mazzo di cipolle verdi,

â— una scatola da 400 grammi di pomodori in brodo,

â— un mazzetto di larice verde.

METODO DI PREPARAZIONE di RICETTA POST:

Far bollire 4 litri di acqua in una pentola capiente. Aggiungere le verdure già pulite e dopo averle tagliate a cubetti. Quindi, la stevia e la loboda vengono lavate bene, pulite: la stevia deve essere rimossa dalla spessa costola nel mezzo, quindi scottata con acqua calda. Lasciare in ammollo in acqua per un po', quindi scolarli e tritarli finemente.

Quando le verdure per questo RICETTA POST sono quasi cotti, mettere il riso lavato e farlo bollire ancora un po'. Quindi aggiungere il borsch fresco e i pomodori tritati finemente. Dopo l'ebollizione, spegnere il fuoco e aggiungere il larice tritato finemente.

LETTERA RICETTA 2 - Spezzatino di verdure con riso

Lo stufato di verdure con il riso è un altro RICETTA POST che vale la pena provare PRESTATO. Questa preparazione POST può essere servita sia calda che fredda.

INGREDIENTI per RICETTA POST

â— 100 millilitri di succo di pomodoro,

â— un mazzetto di prezzemolo verde,

METODO DI PREPARAZIONE di RICETTA POST:

Per prima cosa scottare i pomodori, pelarli e tagliarli a pezzetti. A parte mettete a bollire il riso in una pentola con un pizzico di sale. Dopo la bollitura, non scoliamo il riso, ma lo lasciamo nell'acqua in cui ha bollito, fino quasi alla fine, con un piatto sopra.

Quindi scaldare l'olio in una casseruola e aggiungere la cipolla tritata finemente. Quando la cipolla sarà dorata, aggiungete un po' d'acqua, i peperoni tagliati a dadini, il succo di pomodoro e il brodo. RICETTA POST prevedere che tutti questi ingredienti vengano fatti sobbollire per 10 minuti, quindi aggiungere il riso, i pomodori, l'aglio schiacciato, il prezzemolo tritato finemente e il sale qb. Lasciare sul fuoco ancora qualche minuto, quindi spegnere il fuoco e, dopo che si è un po' raffreddato, si può servire lo spezzatino di verdure con riso.

LETTERA RICETTA 3 - Melanzane greche

Le melanzane aiutano il corpo a far fronte allo stress ossidativo, perché hanno un alto contenuto di antiossidanti. Affinché il corpo possa far fronte a questo periodo, le melanzane greche rappresentano a RICETTA POST che deve essere preparato.

INGREDIENTI per RICETTA POST:

â— un chilo e mezzo di pomodori,

METODO DI PREPARAZIONE di RICETTA POST:

Tagliare le melanzane a pezzi adatti, scottarle in acqua bollente salata per qualche minuto. RICETTA POST prevede che le melanzane vengano poi scolate bene, e poi passate nella farina e fritte un poco in olio ben caldo. Quindi rimuovere su carta assorbente per rimuovere l'olio in eccesso dalla padella.

Scottare i pomodori, pelarli e tagliarli a pezzi. Quindi soffriggere l'aglio con un cucchiaio di olio, aggiungere i pomodori, lo zucchero e il prezzemolo. RICETTA POST mostra che alle melanzane si aggiungono sale e pepe, a piacere, e si lasciano sul fuoco per 4-5 minuti.

Metti le melanzane in una ciotola che può essere messa in forno e adatta RICETTA POST, versare la salsa e infornare per 25-30 minuti.


Una "Assemblea Generale" leggermente diversa - stufato di verdure al forno

In un'epoca in cui il servizio militare era obbligatorio in Romania, il menu della caserma era piuttosto noioso e prevedibile. I piatti avevano nomi in codice, in modo che il nemico non capisse quali leccornie mangiava il soldato rumeno. Così, il riso veniva chiamato "zavorra", i maccheroni venivano accarezzati "tubi", e lo stufato di verdure veniva chiamato "assemblea generale". Una "assemblea generale" leggermente più gustosa di quella che ricordo da quando ero un terrorista (militari a breve termine & #8211 per quelli che sono nati dopo) che ho incarnato sulla base di una ricetta tradizionale greca, di cui vi ho parlato qui prima.

Di che cosa hai bisogno?

  • 800 g di patate (circa 3-4 patate più grandi)
  • 500 g di sedano (o un sedano della giusta dimensione)
  • 250 g di funghi porcini (4 - 5 funghi medi)
  • 2 zucchine (circa 150 g ciascuna)
  • 3 - 4 carote
  • 2 cipolle (preferibili quelle rosse, ma mancano le cipolle gialle)
  • 6-8 spicchi d'aglio
  • 1 peperone grande (rosso o giallo)
  • 150 g di baccelli di fagiolini (si possono anche congelare)
  • 150 g di piselli (lo stesso vale per quelli surgelati)
  • 2-3 rametti di cipolle verdi
  • 1 - 2 spicchi d'aglio verde
  • 2-3 pomodori
  • ½ link di prezzemolo
  • ½ attacco di aneto
  • 2-3 pomodori adatti
  • 1-2 cucchiaini di origano secco
  • 3-4 cucchiai di olio d'oliva
  • Sale e pepe a piacere.

Come procedi?

  • Preriscaldate il forno a 160 C e preparate una teglia ampia e dai bordi alti, che ungete con 1-2 cucchiai di olio.
  • Aggiungi uno alla volta nella padella (nota una cosa importante: non aggiungere acqua nella padella. Tutti gli ingredienti contengono abbastanza acqua per lo scopo previsto e bolliranno tranquillamente "nel loro stesso succo"):
    • patate pelate e tagliate a lungo in 6 o 8 fette
    • funghi lavati, scolati e tagliati in quarti
    • cipolla vecchia pulita e tagliata in quarti
    • sbucciare gli spicchi d'aglio e lasciarli interi
    • carote pelate e affettate
    • zucchine pelate (o appena lavate bene se vi piace la buccia) tagliate a cubetti grandi (2 cm)
    • sedano pulito, anche tagliato a cubetti grandi
    • peperone lavato e tagliato a pezzi di 1,5 - 2 cm
    • fagioli e piselli - se sono surgelati metteteli direttamente quindi se sono freschi lavateli e scolateli

    Dopo tutto questo tempo (cioè quasi 2 ore e mezza), l'"assemblea generale" è solo buona da mangiare. Se siete vegetariani o digiuni, d'ora in poi vi dico "Buon appetito!". Se non appartieni a nessuna delle categorie menzionate, guarda le immagini seguenti, che parlano da sole.

    Buon divertimento e ci vediamo di nuovo in salute!


    Stufato di verdure 2 - Ricette

    In tutte le autentiche ricette della Bucovina si respirano appieno le influenze degli 11 gruppi etnici che hanno convissuto, nel tempo, in questa leggendaria regione storica della Romania. Un tenero spezzatino di vitello, molto gustoso e nutriente allo stesso tempo - che porta tanto gulasch ungherese - si cucina da secoli, nei giorni festivi e non solo, nell'orgogliosa zona della Moldavia.

    • Ingredienti: circa 1 kg di carne macinata, un pezzo di midollo osseo (per insaporire), 3 patate, 2 cipolle, 2 carote, una fetta di sedano rapa, 3 pomodori pelati, 1 peperone rosso o kapia, 4 spicchi d'aglio, mezzo peperoncino (o uno intero, a piacere), sale e pepe (a piacere), 1 cucchiaio di paprika, 1 cucchiaino di timo essiccato, 2 foglie di alloro, 1 cucchiaino di zucchero, prezzemolo tritato fresco, mezza tazza di panna acida (minimo 25%) , olio e burro per friggere.
    • Preparazione: in una pentola di ghisa (tuci) rosolare su tutti i lati la polpa di manzo tagliata a cubetti, in olio ben caldo. Quindi rimuovere la carne e metterla un po' da parte. Nella stessa pentola soffriggere, nell'olio con un po' di burro, la cipolla mondata e tritata, l'aglio tritato finemente, le carote affettate, il sedano e il peperoncino a cubetti. Dopo che le verdure saranno ben cotte, si aggiungono i pomodori pelati tagliati a pezzetti e 1 cucchiaino di zucchero, la carne precedentemente rosolata, l'osso con il midollo, oltre a due cucchiai di acqua calda, dopo di che si lascia cuocere lo spezzatino, con un coperchio , a fuoco basso. . Dopo un'ora di cottura, mettere nella pentola le patate sbucciate tagliate a dadini, insieme alle spezie (sale, pepe, paprika, alloro, timo essiccato) e al peperoncino tritato finemente. Se necessario, versare ancora 1-2 tazze di acqua calda nella pentola, quindi mettere il coperchio, sigillato ai bordi con un nastro sottile di pasta, lasciando la pentola in forno a fuoco basso per altre 1,5 -2 ore . Verso la fine alzate il coperchio, eliminate l'osso che ha già lasciato il suo sapore, quindi aggiungete la panna liquida e dolce, spolverando poi con il profumato prezzemolo tritato fresco. Lasciare in forno per circa 5 minuti, al giusto calore, poi lo spezzatino di manzo con le verdure è pronto.
    • Modalità di servizio: lo spezzatino di manzo con verdure va servito caldo, con una polenta più densa e un bicchiere di vino rosso secco.

    Informazione: assistenza turistica specializzata gratuita Bucovina - infoturismo mobile 0741 405498 (info: itinerari, obiettivi di interesse, mappa turistica, programmi e circuiti in corso, campi/escursioni disponibili, manifestazioni turistiche, tradizioni etc)

    Supporto turistico gratuito Bucovina: le prenotazioni si effettuano contattando direttamente gli amministratori/proprietari di strutture turistiche qualitativamente selezionate in Bucovina

    Hai effettuato l'accesso portale turistico www.BucovinaCazare.ro - se le informazioni che hai letto ora ti sono utili, ti preghiamo di consigliarci ulteriormente, dando PIACE e / o Shari. Grazie !

    ALLOGGIO BUCOVINA - offerte sempre aggiornate = tariffe fissate direttamente dai proprietari - tariffe basse, nessuna commissione come BOOKING (nessuna commissione addebitata da turisti o proprietari) - CLICCA QUI & gt & gt


    Preparazione:

    Cuocere la cipolla per 5 minuti.
    Aggiungere la busta di verdure nella padella sulla quale mettere metà delle spezie e 200 ml di acqua e far bollire per 10 minuti.
    Aggiungere il contenuto degli altri 2 sacchetti di verdure (broccoli, cavolfiore, carota) altri 100 ml di acqua e lasciare per 20 minuti sul programma vapore, infine versare i pomodori a pezzi e il resto delle spezie e lasciare per altri 5 minuti a vapore per mescolare i sapori.
    Cuocere la pancetta per 5 minuti e metterla direttamente nelle ciotole prima di servire.


    Sbucciare una cipolla e tagliarla a squame. Mettere a rassodare nell'olio in una casseruola capiente. Durante la cottura aggiungete un cucchiaino di sale grosso. Mescolare di tanto in tanto. Quando diventa vitreo, togliere dal fuoco.

    Le ciambelle vengono lavate, sbucciate e private dei semi e tagliate a strisce sottili.

    In una pentola di acciaio inox (in cui sarà fatto bollire tutto lo spezzatino) mettete le ciambelle a rassodare nell'olio. Mescolare di tanto in tanto, fino a quando non lascia il suo succo e si schiarisce.

    Carote, prezzemolo, sedano e pastinaca vengono pelate, lavate e messe sulla grattugia a fori larghi. A parte messe insieme a rassodare nell'olio.

    Nel frattempo i pomodori vengono lavati, scottati e pelati. Tagliare a cubetti.

    Mettere la cipolla indurita sopra le ciambelle, mescolare, aggiungere il composto di verdure e poi i pomodori a cubetti. Portare a bollore a fuoco giusto fino a quando il succo non scende un po' e ammorbidire le verdure.

    Lessare il riso a parte in acqua salata, solo a metà. Filtrare, mettere sotto un getto di acqua fredda e lasciar sgocciolare.

    Versare il riso sullo stufato e mescolare. Aggiustare di sale, aggiungere i grani di pepe e le foglie di alloro. Lasciare bollire fino a quando il succo non diminuisce e l'olio viene a galla.

    A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo verde tritato. Mescolare bene e poi versare nei vasetti precedentemente lavati e sterilizzati.

    Coprire i barattoli, quindi spolverare per un'ora. Mettere in letti caldi fino a quando non si raffredda, quindi conservare in dispensa.


    Stufato di verdure nella manica (al forno)!

    È fantastico quando non devi pensare a lungo a cosa preparare per pranzo o cena. In estate queste domande vengono decise rapidamente. Puoi sempre tagliare le verdure per un'insalata o cucinarle. Con il minimo sforzo, il cibo gustoso è già in tavola. E con lo stufato nella manica, tutto è ancora più semplice. Se lavori sodo, potresti non dover lavare i piatti.

    Lo stufato è meraviglioso in quanto puoi usare qualsiasi verdura tu preferisca. La salsa renderà il piatto più succoso e gli darà un sapore leggermente acidulo. Nella manica, le verdure vengono cotte nel loro stesso succo, che consente loro di mantenere tutti i sapori. Un antipasto leggero per tutti i gusti.

    INGREDIENTE:

    METODO DI PREPARAZIONE:

    1. Lavare e tagliare a cubetti le zucchine, le melanzane ei pomodori. Sbucciare la cipolla e il peperone, tagliarli a cubetti più piccoli e il peperone, il peperone e la carota - paglia sottile.

    2. Mescolare le verdure in una ciotola capiente, aggiungere l'aglio passato al torchio e gli altri ingredienti, a parte le verdure. Mescola di nuovo.

    3. Trasferire la miscela di verdure nella manica. Legare le estremità e posizionare la manica nella teglia. Cuocere le verdure in forno preriscaldato a 190°C per 1 ora.

    4. Puoi servire lo stufato caldo. Oppure lasciarlo raffreddare, cospargere con verdure tritate e servire come antipasto.

    Preparate lo spezzatino secondo la nostra ricetta e otterrete un piatto universale. È perfetto come contorno alla carne per la cena o può diventare uno spuntino estivo. In ogni caso sarà molto gustoso!


    Video: Ciambotta, cianfotta o Ciabotta - stufato di verdure