it.mpmn-digital.com
Nuove ricette

Il sushi è salutare? E la Granola? Ecco dove i nutrizionisti non sono d'accordo

Il sushi è salutare? E la Granola? Ecco dove i nutrizionisti non sono d'accordo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Centinaia di nutrizionisti sono stati intervistati per classificare i cibi popolari come sani o malsani, e c'è una disparità sorprendente

Le barrette di muesli confezionate cariche di zucchero probabilmente non sono la migliore colazione, ma una casa di muesli fatta in casa è oggetto di dibattito.

La pancetta fa male (mi dispiace) e il cavolo riccio fa bene. La FDA ha annunciato che rivedrà i suoi standard per ciò che può essere considerato sano e ciò che non lo sarà.

Il New York Times ha intervistato centinaia di nutrizionisti per etichettare gli alimenti come sani o malsani e ha creato un grafico a punti da quei dati. Come potete immaginare, c'era qualche discrepanza, anche tra i cosiddetti professionisti.

Alcuni alimenti nel percentile medio includevano popcorn, sushi, braciole di maiale, latte intero, bistecca e muesli. Qualcosa che questi alimenti hanno molto in comune: sono ricchi di grassi, una nozione che è stata recentemente smentita dalla FDA e dall'USDA come indicatore di un alimento malsano.

Ma gli esperti nutrizionali nel loro insieme probabilmente ne sanno più dell'americano medio. Il New York Times ha anche intervistato i non nutrizionisti e si scopre che il consumatore medio crede che le barrette di muesli, lo yogurt gelato, il succo d'arancia e il formaggio americano siano più sani di quanto affermano i nutrizionisti. Dall'altra parte dello spettro, le persone normali hanno molte più probabilità di sottovalutare cibi come tofu, hummus, vino e gamberetti come meno salutari di quanto non siano in realtà.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto tu possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico differiscano ampiamente su quali alimenti siano sani e quali no (ad eccezione di alcuni elementi come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto si possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto siano diverse le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico su quali alimenti siano sani e quali no (salvo alcuni prodotti come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto si possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto siano diverse le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico su quali alimenti siano sani e quali no (salvo alcuni prodotti come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto si possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto siano diverse le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico su quali alimenti siano sani e quali no (salvo alcuni prodotti come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto si possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico differiscano ampiamente su quali alimenti siano sani e quali no (ad eccezione di alcuni elementi come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto tu possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto siano diverse le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico su quali alimenti siano sani e quali no (salvo alcuni prodotti come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto tu possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto siano diverse le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico su quali alimenti siano sani e quali no (salvo alcuni prodotti come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto tu possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico differiscano ampiamente su quali alimenti siano sani e quali no (ad eccezione di alcuni elementi come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto si possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico differiscano ampiamente su quali alimenti siano sani e quali no (ad eccezione di alcuni elementi come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Il grande divario: "cibi salutari" americani e nutrizionisti non sono d'accordo

Disclaimer: I risultati non sono garantiti*** e possono variare da persona a persona***.

Cosa sono cibi salutari? Ottima domanda e una a cui può essere più difficile rispondere di quanto si possa pensare. A quanto pare, la definizione è cambiata. È chiaro che la comprensione generale della nutrizione è stata viziata in passato e potrebbe rimanere tale anche oggi, in una certa misura.

Detto questo, l'aumento della ricerca e degli sviluppi sta migliorando la comprensione generale di ciò che rende qualcosa di sano o malsano. In effetti, la Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente accettato di rivedere gli standard attuali per ciò che gli alimenti possono essere definiti "sani".

Ciò che colpisce, tuttavia, è quanto le convinzioni dei nutrizionisti e del pubblico differiscano ampiamente su quali alimenti siano sani e quali no (ad eccezione di alcuni articoli come mele, cavoli, fiocchi d'avena, broccoli e petto di pollo, che sono considerati praticamente all'unanimità come sano). Nel frattempo, cibi malsani come i biscotti con gocce di cioccolato, le patatine fritte e le bibite gassate mostrano una discrepanza piuttosto ampia tra ciò che pensano i professionisti e la popolazione generale e potrebbe influire negativamente sulla salute.


Guarda il video: Fatti furbo al ristorante sushi


Commenti:

  1. Gardagore

    Interessante. E, soprattutto, insolito.

  2. Nikotilar

    È un'idea straordinaria, piuttosto preziosa

  3. Lynd

    Mi dispiace, questa opzione non fa per me. Forse ci sono più opzioni?

  4. Parfait

    Mi sembra o chi scrive non dice qualcosa



Scrivi un messaggio