Nuove ricette

I barbecue estivi potrebbero esporre la pelle agli agenti cancerogeni, secondo uno studio

I barbecue estivi potrebbero esporre la pelle agli agenti cancerogeni, secondo uno studio


Anche se non lo respiri, il fumo del tuo barbecue potrebbe metterti a rischio, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Environmental Science & Technology. I ricercatori hanno cercato di indagare su una classe di probabili agenti cancerogeni chiamati idrocarburi policiclici aromatici (IPA), che secondo loro possono diffondersi dalla griglia ed essere effettivamente assorbiti attraverso la pelle.

Per questo studio, i ricercatori in Cina hanno allestito un barbecue all'aperto con una griglia, posizionando 20 partecipanti a diverse distanze dalla fiamma. Hanno anche variato la quantità di cibo consumato alla griglia, il che potrebbe esporre i partecipanti a composti ancora più cancerogeni. I campioni di urina sono stati raccolti e testati per la presenza di PAH.

Hanno scoperto che la maggior quantità di esposizione alla PAH si è verificata negli inservienti che hanno mangiato il cibo alla griglia. Ma anche se ti astieni dal mangiare qualcosa alla griglia, questo studio suggerisce che potresti essere ancora a rischio. Vale la pena notare che lo studio ha coinvolto solo un piccolo campione di partecipanti e non dimostra in remoto alcuna relazione causale tra il cancro e l'esposizione della pelle al fumo.

I ricercatori sono rimasti leggermente sorpresi nello scoprire che una quantità significativa di IPA è stata assorbita attraverso la pelle: anche tra coloro che hanno inalato direttamente il fumo del barbecue, la maggior parte dell'esposizione agli IPA era attribuibile all'assorbimento cutaneo. La pelle ha assorbito le sostanze chimiche della griglia anche a distanza, il che significa che tutti al barbecue sono stati esposti a quantità di fumo potenzialmente dannose.

Secondo l'Agenzia federale per le sostanze tossiche e il registro delle malattie, gli IPA sono stati collegati a un aumento del rischio di tumori della pelle, dei polmoni, della vescica e del tratto gastrointestinale, sebbene sia difficile isolare questi effetti sugli IPA poiché l'esposizione spesso si verifica in combinazione con altre sostanze chimiche. Precedenti studi hanno evidenziato il potenziale consumo di sostanze cancerogene dai segni di carbonizzazione del cibo grigliato. Ma i pericoli dell'assorbimento attraverso la pelle, dicono i ricercatori, "sembrano essere stati ampiamente trascurati".

Tuttavia, "per la persona media, non è probabile che finisca per essere una vera preoccupazione importante, dal momento che la maggior parte delle persone non si impegna in questa attività tutto il tempo", il dott. Kenneth Spaeth, capo della medicina del lavoro e ambientale presso la Northwell Health di Great Neck, New York, ha detto a WordsSideKick.com.

Proteggersi dai flussi di fumo della griglia non è così semplice, se scegli di fare il possibile per mitigare il rischio. Indossare maniche lunghe e pantaloni può aiutare, ha riferito LiveScience, ma solo per un breve periodo di tempo. Gli IPA saturano rapidamente le fibre dei tuoi vestiti, secondo ulteriori test dello studio cinese. La tua pelle porosa è quindi a rischio di assorbire le sostanze chimiche fino a quando non cambi il tuo vestito.

La soluzione migliore per evitare gli IPA è rimanere dentro. Se sei tu a gestire la griglia, i ricercatori consigliano di indossare indumenti protettivi mentre cucini e cambiarti subito dopo.

I pericoli potrebbero in realtà essere più concentrati nel consumo di carne che è stata carbonizzata. "Mentre l'esatto meccanismo per un aumento del rischio di cancro del colon-retto con il consumo di carne rossa e lavorata è sconosciuto, gli IPA e altri agenti cancerogeni formati durante la cottura alla griglia, alla brace, stagionatura o affumicatura delle carni possono contribuire a questo rischio", Dr. Marjorie Lynn McCullough, senior direttore scientifico della ricerca epidemiologica per l'American Cancer Society, ha detto al Daily Meal via e-mail. "Cucinare la carne alla griglia e al forno forma meno agenti cancerogeni rispetto alla cottura a fuoco alto in padella e alla griglia, specialmente su fiamme libere".

Ci sono modi per ridurre la quantità di esposizione agli agenti cancerogeni dalle carni alla griglia, ha spiegato McCullough. "L'uso di marinate di agrumi può aiutare a ridurre la formazione di alcuni agenti cancerogeni durante la cottura", ha detto, "e anche la precottura parziale della carne prima di "finire" sulla griglia può anche ridurre l'esposizione agli agenti cancerogeni".

Ma se hai intenzione di mangiare qualcosa che è stato cotto alla griglia, è improbabile che eviterai completamente il rischio di consumare sostanze cancerogene. Potresti voler attenerti ai contorni salutari.


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che una recente ricerca mostra un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche nocive causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne che viene carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerindo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160°C e la carne rossa a 145°F, "ma queste regole sono volutamente conservative", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucchine, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

Per la frutta, prova ananas, pesche, fragole, prugne, banane, angurie, nettarine e kiwi.

Hai bisogno di aiuto su come grigliare uno di questi? Twitta le tue domande a @GuyGourmet.

E no, il ketchup non è un vegetale.

Suggerimento n. 4: stare controvento.

Anche stare in piedi vicino alla griglia per lunghi periodi di tempo può aumentare il rischio di rischi per la salute.

Uno studio cinese del 2015 ha scoperto che le persone esposte ai fumi del barbecue per un'ora al giorno avevano un rischio di cancro più elevato rispetto a quelle che lo facevano.

Gli scienziati hanno scoperto che i fumi si sono infiltrati nei partecipanti allo studio attraverso l'inalazione, ma anche attraverso la loro pelle.

"Tengo la mia griglia a 10 piedi di distanza dal mio tavolo da pranzo all'aperto", afferma Gray. &ldquoNon c'è una regola rigida e veloce però. Ancora una volta, se cucini in modo intelligente ci sarà meno fumo.&rdquo


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che recenti ricerche mostrano un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche dannose causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerindo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160°C e la carne rossa a 145°F, "ma queste regole sono volutamente conservative", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucchine, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

Per la frutta, prova ananas, pesche, fragole, prugne, banane, angurie, nettarine e kiwi.

Hai bisogno di aiuto su come grigliare uno di questi? Twitta le tue domande a @GuyGourmet.

E no, il ketchup non è un vegetale.

Suggerimento n. 4: stare controvento.

Anche stare in piedi vicino alla griglia per lunghi periodi di tempo può aumentare il rischio di rischi per la salute.

Uno studio cinese del 2015 ha scoperto che le persone esposte ai fumi del barbecue per un'ora al giorno avevano un rischio di cancro più elevato rispetto a quelle che lo facevano.

Gli scienziati hanno scoperto che i fumi si sono infiltrati nei partecipanti allo studio attraverso l'inalazione, ma anche attraverso la loro pelle.

"Tengo la mia griglia a 10 piedi di distanza dal mio tavolo da pranzo all'aperto", afferma Gray. &ldquoNon c'è una regola rigida e veloce però. Ancora una volta, se cucini in modo intelligente ci sarà meno fumo.&rdquo


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che una recente ricerca mostra un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche nocive causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerindo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160°C e la carne rossa a 145°F, "ma queste regole sono volutamente conservative", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucchine, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

Per la frutta, prova ananas, pesche, fragole, prugne, banane, angurie, nettarine e kiwi.

Hai bisogno di aiuto su come grigliare uno di questi? Twitta le tue domande a @GuyGourmet.

E no, il ketchup non è un vegetale.

Suggerimento n. 4: stare controvento.

Anche stare in piedi vicino alla griglia per lunghi periodi di tempo può aumentare il rischio di rischi per la salute.

Uno studio cinese del 2015 ha scoperto che le persone esposte ai fumi del barbecue per un'ora al giorno avevano un rischio di cancro più elevato rispetto a quelle che lo facevano.

Gli scienziati hanno scoperto che i fumi si sono infiltrati nei partecipanti allo studio attraverso l'inalazione, ma anche attraverso la loro pelle.

"Tengo la mia griglia a 10 piedi di distanza dal mio tavolo da pranzo all'aperto", afferma Gray. &ldquoNon c'è una regola rigida e veloce però. Ancora una volta, se cucini in modo intelligente ci sarà meno fumo.&rdquo


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che recenti ricerche mostrano un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche nocive causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne che viene carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerindo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160°C e la carne rossa a 145°F, "ma queste regole sono volutamente conservative", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucchine, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

Per la frutta, prova ananas, pesche, fragole, prugne, banane, angurie, nettarine e kiwi.

Hai bisogno di aiuto su come grigliare uno di questi? Twitta le tue domande a @GuyGourmet.

E no, il ketchup non è un vegetale.

Suggerimento n. 4: stare controvento.

Anche stare in piedi vicino alla griglia per lunghi periodi di tempo può aumentare il rischio di rischi per la salute.

Uno studio cinese del 2015 ha scoperto che le persone esposte ai fumi del barbecue per un'ora al giorno avevano un rischio di cancro più elevato rispetto a quelle che lo facevano.

Gli scienziati hanno scoperto che i fumi si sono infiltrati nei partecipanti allo studio attraverso l'inalazione, ma anche attraverso la loro pelle.

"Tengo la mia griglia a 10 piedi di distanza dal mio tavolo da pranzo all'aperto", afferma Gray. &ldquoNon c'è una regola rigida e veloce però. Ancora una volta, se cucini in modo intelligente ci sarà meno fumo.&rdquo


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che recenti ricerche mostrano un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche nocive causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerindo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160°C e la carne rossa a 145°F, "ma queste regole sono volutamente conservative", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucca, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

Per la frutta, prova ananas, pesche, fragole, prugne, banane, angurie, nettarine e kiwi.

Hai bisogno di aiuto su come grigliare uno di questi? Twitta le tue domande a @GuyGourmet.

E no, il ketchup non è un vegetale.

Suggerimento n. 4: stare controvento.

Anche stare in piedi vicino alla griglia per lunghi periodi di tempo può aumentare il rischio di rischi per la salute.

Uno studio cinese del 2015 ha scoperto che le persone esposte ai fumi del barbecue per un'ora al giorno avevano un rischio di cancro più elevato rispetto a quelle che lo facevano.

Gli scienziati hanno scoperto che i fumi si sono infiltrati nei partecipanti allo studio attraverso l'inalazione, ma anche attraverso la loro pelle.

"Tengo la mia griglia a 10 piedi di distanza dal mio tavolo da pranzo all'aperto", afferma Gray. &ldquoNon c'è una regola rigida e veloce però. Ancora una volta, se cucini in modo intelligente ci sarà meno fumo.&rdquo


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che recenti ricerche mostrano un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche dannose causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerindo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160°C e la carne rossa a 145°F, "ma queste regole sono volutamente conservative", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucchine, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

Per la frutta, prova ananas, pesche, fragole, prugne, banane, angurie, nettarine e kiwi.

Hai bisogno di aiuto su come grigliare uno di questi? Twitta le tue domande a @GuyGourmet.

E no, il ketchup non è un vegetale.

Suggerimento n. 4: stare controvento.

Anche stare in piedi vicino alla griglia per lunghi periodi di tempo può aumentare il rischio di rischi per la salute.

Uno studio cinese del 2015 ha scoperto che le persone esposte ai fumi del barbecue per un'ora al giorno avevano un rischio di cancro più elevato rispetto a quelle che lo facevano.

Gli scienziati hanno scoperto che i fumi si sono infiltrati nei partecipanti allo studio attraverso l'inalazione, ma anche attraverso la loro pelle.

"Tengo la mia griglia a 10 piedi di distanza dal mio tavolo da pranzo all'aperto", afferma Gray. &ldquoNon c'è una regola rigida e veloce però. Ancora una volta, se cucini in modo intelligente ci sarà meno fumo.&rdquo


Grigliare il cibo provoca davvero il cancro?

Il caldo è arrivato e così anche gli avvertimenti:

&ldquoMangiare una sola ala di pollo carbonizzata è come fumare un'intera stecca di sigarette!&rdquo

&ldquoSTEAM TUTTI I VOSTRI HAMBURGER A MENO CHE NON VUOI LASCIARE I TUOI FIGLI SENZA PADRE, SENZA SPERANZA E PER SEMPRE DESITUTI!&rdquo

Sebbene sia vero che recenti ricerche mostrano un legame tra il consumo di cibi grigliati e un aumento del rischio di cancro alla prostata e al pancreas, alcune delle risposte a tale ricerca potrebbero essere esagerate.

Sì, la cottura del cibo ad alte temperature può creare composti potenzialmente cancerogeni, denominati "ammine eterocicliche" (HCA) e "idrocarburi policiclici aromatici" (IPA). È stato dimostrato che queste sostanze chimiche nocive causano il cancro negli studi sugli animali, ma è quasi impossibile condurre studi di intervento su larga scala sugli esseri umani.

Inoltre, chiedere a un uomo di smettere di grigliare è come chiedere a James Bond di posare i cocktail.

Quindi cosa deve fare un uomo attento alla salute, timoroso del cancro e amante della griglia?

Suggerimento n. 1: abbassa la potenza di fuoco.

"La maggior parte dei legami tra cancro e grigliare circondano specificamente la carne e, più precisamente, la carne che viene carbonizzata o cotta ad alta temperatura", afferma Phillip Gray, M.D., assistente professore di oncologia delle radiazioni presso la Harvard Medical School.

Fondamentalmente, se stai incenerendo i tuoi hamburger, petti di pollo, filetti di salmone o qualsiasi altro grigliabile, fino a quando non sembrano molto diversi da una mattonella di carbone, potresti metterti a rischio.

"Sono un drogato di barbecue", dice Gray. &ldquoQuando possibile, arrostisco a fuoco indiretto. Basso e lento è la strada da percorrere e consente lo sviluppo naturale del sapore senza tutto il carbone.&rdquo

Quindi, se sei un uomo ben fatto con i tuoi hamburger e le tue bistecche, prova ad andare al sangue medio.

Per ragioni legate alle malattie di origine alimentare, l'USDA raccomanda di cuocere tutta la carne macinata a una temperatura interna di 160 ° C e la carne rossa a 145° C, "ma queste regole sono volutamente conservatrici", afferma Gray. L'acquisto di carne di buona qualità e l'utilizzo di pratiche di manipolazione adeguate possono aiutare a ridurre il rischio di ammalarsi a cena.

Suggerimento n. 2: marinare.

Secondo il Food Science Institute in Kansas, i polifenoli antiossidanti che combattono le malattie nelle marinate possono ridurre i presunti depositi cancerogeni presenti nei cibi grigliati fino all'88%.

Questo effetto potrebbe verificarsi perché alcune erbe e spezie, come il rosmarino, la curcuma e l'aglio fresco possono impedire la formazione di HCA.

Bonus: le marinate rendono le carni alla griglia ancora più gustose.

Suggerimento n. 3: mangia le tue verdure.

"La grigliatura di frutta e verdura non crea realmente IPA e HCA", afferma Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Direttore della Performance Nutrition presso Precision Nutrition.

Inoltre, la produzione aiuta effettivamente a prevenire l'assorbimento di PAH e HCA e aiuta il fegato a liberare il corpo da quelli esistenti, afferma St. Pierre.

Per ottime verdure grigliate prova asparagi, peperoni rossi, zucchine, zucchine, melanzane, pannocchie, fagiolini, carote, cipolle, lattuga romana, radicchio e funghi.

For fruit, try pineapple, peaches, strawberries, plums, bananas, watermelon, nectarines, and kiwi.

Need help with how to grill any of these? Tweet your questions to @GuyGourmet.

And, no, ketchup isn&rsquot a vegetable.

Tip #4: Stand upwind.

Standing near the grill for long periods of time may also increase your risk of health hazards.

A 2015 Chinese study found that people who were exposed to barbecue fumes for one hour a day had a higher cancer risk than those that didn&rsquot.

The scientists found that the fumes infiltrated the study participants through inhalation, but also through their skin.

&ldquoI keep my grill 10 feet away from my outdoor dining table,&rdquo says Gray. &ldquoThere&rsquos not hard and fast rule though. Again, if you&rsquore cooking smart there will be less smoke.&rdquo


Does Grilling Your Food Really Cause Cancer?

The warm weather is here&mdashand so are the warnings:

&ldquoEating a single charred chicken wing is like smoking an entire carton of cigarettes!&rdquo

&ldquoSTEAM ALL YOUR BURGERS UNLESS YOU WANT TO LEAVE YOUR CHILDREN FATHERLESS AND HOPELESS AND FOREVER DESTITUTE!&rdquo

While it&rsquos true that recent research shows a link between eating grilled foods and an increased risk of prostate and pancreatic cancers, some of the responses to that research might be overblown.

Yes, cooking food at high temperatures may create potentially carcinogenic compounds, dubbed &ldquoheterocyclic amines&rdquo (HCAs) and &ldquopolycyclic aromatic hydrocarbons&rdquo (PAHs). These nasty chemicals have been shown to cause cancers in animal studies, but large-scale intervention studies on humans are nearly impossible to conduct.

Plus, asking a man to stop grilling is like asking James Bond to put down the cocktails.

So what&rsquos a health-conscious, cancer-fearing, grill-loving man to do?

Tip #1: Turn down the firepower.

&ldquoMost of the links between cancer and grilling specifically surround meat, and more accurately meat that is charred or cooked to a high temperature,&rdquo says Phillip Gray, M.D., assistant professor of radiation oncology at Harvard Medical School.

Basically, if you&rsquore incinerating your burgers, chicken breasts, salmon fillets, or any other grill-able, until they don&rsquot look all that different than a charcoal briquette, you may be putting yourself at risk.

&ldquoI&rsquom a BBQ junkie,&rdquo Gray says. &ldquoWhenever possible, I grill over indirect heat. Low and slow is the way to go and allows natural flavor development without all the char.&rdquo

So if you&rsquore a well-done man on your burgers and steaks, try to go medium-rare.

For reasons dealing with foodborne illness, the USDA recommends cooking all ground beef to an internal temperature of 160°F and red meat to 145°F, &ldquobut those rules are purposely conservative,&rdquo Gray says. Buying good-quality meat and using proper handling practices can help cut your risk of getting sick from dinner.

Tip #2: Marinate.

Disease-fighting antioxidant polyphenols in marinades may cut the supposedly carcinogen deposits found in grilled foods by up to 88 percent, according to the Food Science Institute in Kansas.

That effect could occur because certain herbs and spices, such as rosemary, turmeric, and fresh garlic may block HCAs from forming.

Bonus: Marinades make grilled meats taste even better.

Tip #3: Eat your vegetables.

&ldquoGrilling fruits and veggies don't really create PAHs and HCAs,&rdquo says Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Director of Performance Nutrition at Precision Nutrition.

Plus, produce actually helps prevent the absorption of PAHs and HCAs&mdashand they help your liver rid your body of existing ones, St. Pierre says.

For great grilled vegetables try asparagus, red bell peppers, zucchini, squash, eggplant, corn on the cob, green beans, carrots, onions, romaine, radicchio, and mushrooms.

For fruit, try pineapple, peaches, strawberries, plums, bananas, watermelon, nectarines, and kiwi.

Need help with how to grill any of these? Tweet your questions to @GuyGourmet.

And, no, ketchup isn&rsquot a vegetable.

Tip #4: Stand upwind.

Standing near the grill for long periods of time may also increase your risk of health hazards.

A 2015 Chinese study found that people who were exposed to barbecue fumes for one hour a day had a higher cancer risk than those that didn&rsquot.

The scientists found that the fumes infiltrated the study participants through inhalation, but also through their skin.

&ldquoI keep my grill 10 feet away from my outdoor dining table,&rdquo says Gray. &ldquoThere&rsquos not hard and fast rule though. Again, if you&rsquore cooking smart there will be less smoke.&rdquo


Does Grilling Your Food Really Cause Cancer?

The warm weather is here&mdashand so are the warnings:

&ldquoEating a single charred chicken wing is like smoking an entire carton of cigarettes!&rdquo

&ldquoSTEAM ALL YOUR BURGERS UNLESS YOU WANT TO LEAVE YOUR CHILDREN FATHERLESS AND HOPELESS AND FOREVER DESTITUTE!&rdquo

While it&rsquos true that recent research shows a link between eating grilled foods and an increased risk of prostate and pancreatic cancers, some of the responses to that research might be overblown.

Yes, cooking food at high temperatures may create potentially carcinogenic compounds, dubbed &ldquoheterocyclic amines&rdquo (HCAs) and &ldquopolycyclic aromatic hydrocarbons&rdquo (PAHs). These nasty chemicals have been shown to cause cancers in animal studies, but large-scale intervention studies on humans are nearly impossible to conduct.

Plus, asking a man to stop grilling is like asking James Bond to put down the cocktails.

So what&rsquos a health-conscious, cancer-fearing, grill-loving man to do?

Tip #1: Turn down the firepower.

&ldquoMost of the links between cancer and grilling specifically surround meat, and more accurately meat that is charred or cooked to a high temperature,&rdquo says Phillip Gray, M.D., assistant professor of radiation oncology at Harvard Medical School.

Basically, if you&rsquore incinerating your burgers, chicken breasts, salmon fillets, or any other grill-able, until they don&rsquot look all that different than a charcoal briquette, you may be putting yourself at risk.

&ldquoI&rsquom a BBQ junkie,&rdquo Gray says. &ldquoWhenever possible, I grill over indirect heat. Low and slow is the way to go and allows natural flavor development without all the char.&rdquo

So if you&rsquore a well-done man on your burgers and steaks, try to go medium-rare.

For reasons dealing with foodborne illness, the USDA recommends cooking all ground beef to an internal temperature of 160°F and red meat to 145°F, &ldquobut those rules are purposely conservative,&rdquo Gray says. Buying good-quality meat and using proper handling practices can help cut your risk of getting sick from dinner.

Tip #2: Marinate.

Disease-fighting antioxidant polyphenols in marinades may cut the supposedly carcinogen deposits found in grilled foods by up to 88 percent, according to the Food Science Institute in Kansas.

That effect could occur because certain herbs and spices, such as rosemary, turmeric, and fresh garlic may block HCAs from forming.

Bonus: Marinades make grilled meats taste even better.

Tip #3: Eat your vegetables.

&ldquoGrilling fruits and veggies don't really create PAHs and HCAs,&rdquo says Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Director of Performance Nutrition at Precision Nutrition.

Plus, produce actually helps prevent the absorption of PAHs and HCAs&mdashand they help your liver rid your body of existing ones, St. Pierre says.

For great grilled vegetables try asparagus, red bell peppers, zucchini, squash, eggplant, corn on the cob, green beans, carrots, onions, romaine, radicchio, and mushrooms.

For fruit, try pineapple, peaches, strawberries, plums, bananas, watermelon, nectarines, and kiwi.

Need help with how to grill any of these? Tweet your questions to @GuyGourmet.

And, no, ketchup isn&rsquot a vegetable.

Tip #4: Stand upwind.

Standing near the grill for long periods of time may also increase your risk of health hazards.

A 2015 Chinese study found that people who were exposed to barbecue fumes for one hour a day had a higher cancer risk than those that didn&rsquot.

The scientists found that the fumes infiltrated the study participants through inhalation, but also through their skin.

&ldquoI keep my grill 10 feet away from my outdoor dining table,&rdquo says Gray. &ldquoThere&rsquos not hard and fast rule though. Again, if you&rsquore cooking smart there will be less smoke.&rdquo


Does Grilling Your Food Really Cause Cancer?

The warm weather is here&mdashand so are the warnings:

&ldquoEating a single charred chicken wing is like smoking an entire carton of cigarettes!&rdquo

&ldquoSTEAM ALL YOUR BURGERS UNLESS YOU WANT TO LEAVE YOUR CHILDREN FATHERLESS AND HOPELESS AND FOREVER DESTITUTE!&rdquo

While it&rsquos true that recent research shows a link between eating grilled foods and an increased risk of prostate and pancreatic cancers, some of the responses to that research might be overblown.

Yes, cooking food at high temperatures may create potentially carcinogenic compounds, dubbed &ldquoheterocyclic amines&rdquo (HCAs) and &ldquopolycyclic aromatic hydrocarbons&rdquo (PAHs). These nasty chemicals have been shown to cause cancers in animal studies, but large-scale intervention studies on humans are nearly impossible to conduct.

Plus, asking a man to stop grilling is like asking James Bond to put down the cocktails.

So what&rsquos a health-conscious, cancer-fearing, grill-loving man to do?

Tip #1: Turn down the firepower.

&ldquoMost of the links between cancer and grilling specifically surround meat, and more accurately meat that is charred or cooked to a high temperature,&rdquo says Phillip Gray, M.D., assistant professor of radiation oncology at Harvard Medical School.

Basically, if you&rsquore incinerating your burgers, chicken breasts, salmon fillets, or any other grill-able, until they don&rsquot look all that different than a charcoal briquette, you may be putting yourself at risk.

&ldquoI&rsquom a BBQ junkie,&rdquo Gray says. &ldquoWhenever possible, I grill over indirect heat. Low and slow is the way to go and allows natural flavor development without all the char.&rdquo

So if you&rsquore a well-done man on your burgers and steaks, try to go medium-rare.

For reasons dealing with foodborne illness, the USDA recommends cooking all ground beef to an internal temperature of 160°F and red meat to 145°F, &ldquobut those rules are purposely conservative,&rdquo Gray says. Buying good-quality meat and using proper handling practices can help cut your risk of getting sick from dinner.

Tip #2: Marinate.

Disease-fighting antioxidant polyphenols in marinades may cut the supposedly carcinogen deposits found in grilled foods by up to 88 percent, according to the Food Science Institute in Kansas.

That effect could occur because certain herbs and spices, such as rosemary, turmeric, and fresh garlic may block HCAs from forming.

Bonus: Marinades make grilled meats taste even better.

Tip #3: Eat your vegetables.

&ldquoGrilling fruits and veggies don't really create PAHs and HCAs,&rdquo says Brian St. Pierre, M.S., R.D., C.S.C.S., Director of Performance Nutrition at Precision Nutrition.

Plus, produce actually helps prevent the absorption of PAHs and HCAs&mdashand they help your liver rid your body of existing ones, St. Pierre says.

For great grilled vegetables try asparagus, red bell peppers, zucchini, squash, eggplant, corn on the cob, green beans, carrots, onions, romaine, radicchio, and mushrooms.

For fruit, try pineapple, peaches, strawberries, plums, bananas, watermelon, nectarines, and kiwi.

Need help with how to grill any of these? Tweet your questions to @GuyGourmet.

And, no, ketchup isn&rsquot a vegetable.

Tip #4: Stand upwind.

Standing near the grill for long periods of time may also increase your risk of health hazards.

A 2015 Chinese study found that people who were exposed to barbecue fumes for one hour a day had a higher cancer risk than those that didn&rsquot.

The scientists found that the fumes infiltrated the study participants through inhalation, but also through their skin.

&ldquoI keep my grill 10 feet away from my outdoor dining table,&rdquo says Gray. &ldquoThere&rsquos not hard and fast rule though. Again, if you&rsquore cooking smart there will be less smoke.&rdquo


Guarda il video: Musumeci:Giorgia Meloni ha il grande merito di aver riunito la destra e di aver portato in alto FdI